Tree Lovers

Da oggi posso finalmente dire che il mio blog è a impatto zero!

Partecipando alla lodevole iniziativa promossa da DoveConviene.it ho permesso ad un nuovo albero di vedere la luce in una zona boschiva a rischio di desertificazione.
Per ogni blog che aderisce al progetto DoveConviene pianta un albero la cui produzione di ossigeno andrà a compensare le emissioni di anidride carbonica prodotte dal mio blog.

Forse non tutti sanno che in media un sito internet si fa carico ogni anno dell’emissione di 3,6 kg di CO2, a fronte di ciò invece un albero è in grado di assorbirne fino a 5 kg all’anno. Il bilancio finale è a favore dell’ossigeno, il mio blog ne guadagna, l’ambiente ne guadagna e con lui tutti noi.

Grazie alla mia tesi e al progetto che sto portando avanti in questo periodo (incrociamo le dita)  ho conosciuto moltissime realtà  interessate a ridurre il loro impatto sul pianeta e non solo: aggiungerci qualcosa di buono! Sono molti i personaggi che dedicano la loro vita a sensibilizzare la popolazione sull’importanza di piantare alberi.
Vogliono sensibilizzare l’opinione pubblica sui problemi dell’ambiente e in particolare del disboscamento. E devo dire che con me ha funzionato!
Sono progetti come “One million trees” a New York, Trees for cities“a Londra, quegli scoppiati dei “Tree – planters”  in Canada e “Treenation“, social community che dà la possibilità di adottare un albero e di seguirne la crescita  (io l’ho fatto, è divertente!) e non posso non citare quel bambino prodigio, tale Felix Finkbeiner anni 13, che ha fondato la “Plant for the Planet” e che mentre io scrivo e tu leggi sta facendo piantare a tantissime comunità i propri alberi fino ad arrivare a più di 3 milioni di alberi.

Campagna pubblicitaria di Plant for the Planet

Lui sì che ha capito il valore della foglia.

Meglio che andiamo tutti a fare la nostra parte, quindi; o nel nostro giardino, o in quello di uno zio, o in una zona abbandonata (vedi Guerrilla Gardening!), andiamo a… piantare!

guerrilla gardening fiorentina

Cercando di farlo in modo corretto e scegliendo una pianta adatta allo spazio e al clima. A questo proposito vi rimando a un paio di siti interessanti: giardinaggio  e coltivazioni arboree.

Io per ora, ne pianto uno con il blog, perché qui non ho spazio neanche per il basilico! Però guardate come il mio bulbo di Dahlia sta eroicamente sbucando da “terra”…

Bulbo solitario a Montpellier

3 thoughts on “Tree Lovers

  1. Prendedo spunto dall’aggiornamento sul tuo blog ti racconto che MD ha seminato i figli dei suoi girasoli dell’anno scorso, che sono germogliati e sono carinissimi. Il vivaio è nella sua vasca da bagno, quando saranno più robusti verranno interrati e se tutto va bene l’anno prossimo seminerà i nipotini ! So che non sono alberi perciò a te piacciono meno, ma mi sembrava una notiziola carina.
    P.

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...