La strada

Dopo due giorni di viaggio (in tutta comodità) in cui ho attraversato mezza Francia per largo e quasi tutta l’Italia (sempre per largo), arrivo in una Padova incredibilmente splendente e calda. Non dura molto perchè, ora che vi scrivo già piove e tira vento, ma tornare e trovare il mio giardino in pieno fermento come se la primavera fosse arrivata solo oggi é stata una bella sensazione.

Scrivo per aggiornarvi sulla nuova sezione del blog “il y a du monde“…che in francese si usa quando devi dire che un posto è stra-pieno di gente (noi invece diciamo stra-pieno o casino di gente…come é peggiorata la lingua italiana, nei secoli!).

Racchiuderà, mano a mano che mi arrivano, le esperienze di alcuni amici che vivono anche loro fuori dall’Italia, spesso da molto prima di me. Così le vedute si ampliano, le notizie diventano più varie, e gli aneddoti più curiosi! Starà a voi farvi un’idea su di noi, quale sia la nostra storia, e cosa ci abbia portato ad emigrare. E cosa ci porterà (?) a tornare. Ognuno ha uno storia diversa, per fortuna.

Forse non si tratta solo “giovani senza radici” o “generazione Europa”, (definizioni che ho trovato nel libro che sto leggendo: “Vivo altrove” di Claudia Cucchiarato), ma qualcosa di più.

Allora scopriamolo.

Buona lettura!

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...